Articoli scelti
Home » In Viaggio » Trasporto » Viaggiare sicuri: alcune indicazioni sugli aeroporti canadesi
Airports Security

Viaggiare sicuri: alcune indicazioni sugli aeroporti canadesi

Negli aeroporti del Paese vengono attuate severe misure di sicurezza e di controllo nelle procedure di imbarco. In particolare, vi sono restrizioni per l’introduzione a bordo di flaconi o altri contenitori di liquidi. Per una lista dettagliata di tali restrizioni si consiglia di consultare il sito dell’Ente canadese per la sicurezza aerea all’indirizzo web http://www.catsa.gc.ca/Home.aspx?id=1&lang=en

Si possono verificare ritardi nelle procedure di imbarco ed è pertanto consigliabile arrivare con largo anticipo in aeroporto. 

Il Canada condivide con il resto del mondo il rischio di poter essere esposto al terrorismo internazionale. Le Autorità locali hanno assicurato di aver preso le misure necessarie per far fronte ad eventuali minacce ed attentati.

In caso di fermo o di arresto operato dalle Autorità locali di Polizia, si consiglia vivamente di non opporre alcuna forma di resistenza, di collaborare con le stesse e di informare prontamente l’Ambasciata d’Italia o il Consolato italiano presente nel Paese per la necessaria assistenza. Si ricorda che le Forze dell’Ordine canadesi ricorrono – in taluni casi – anche all’utilizzo della pistola elettrica.

Soprattutto nel corso dei mesi invernali, le severe condizioni atmosferiche possono costituire un fattore di rischio per coloro che risiedono nelle aree interessate da forti perturbazioni. Si suggerisce pertanto di tenersi aggiornati sulla situazione meteorologica, consultando gli organi di informazione nazionali e locali e, in particolare, il sito web del Ministero Federale dell’Ambiente http://www.weatheroffice.gc.ca/canada_e.html, prestando attenzione agli avvisi (“Watch”) ed allerte (“Warnings”) che l’Ufficio meteorologico del Canada pubblica ed aggiorna ogni poche ore, nel corso della giornata.

Si suggerisce, infine, di registrare i dati relativi al viaggio sul sito Dove siamo nel mondo e di sottoscrivere una assicurazione che copra anche le eventuali spese sanitarie e il rimpatrio aereo del malato.

Fonte:

http://www.viaggiaresicuri.it/index.php?id=322&tx_ttnews[tt_news]=9990

Hai domande? Scrivi qui sotto.
x

Check Also

Guida pratica per il Canada: viaggiare nel paese

La vostra esperienza canadese dovrebbe estendersi oltre la zona in cui vi stabilirete per vivere e lavorare. Esplorate le bellezze e la diversità che fanno ...